giovedì 5 gennaio 2017

domenica 25 dicembre 2016

Natale (Panzacchi)


NATALE

Alta è la notte, scendono
in candida legione
dal firmamento gli angeli
recinti di splendor.
Pace alla gente buona:
è nato il Redentor.

Fiocca la neve: déstansi
in mezzo all'ombra e al gelo
e alle melòdi angeliche
rispondono i pastor:
Sia gloria a Dio del cielo:
è nato il Redentor!

Un tintinnio di giubilo
da mille torri suona:
s'allargano le tenebre,
Spuntan dai tronchi i fior.
Pace alla terra buona:
è nato il Redentor.

Nell'umile presepio,
o Dio, invan ti celi;
a offrire i re già vengono
mirra, profumi ed òr.
Gloria sia a Dio nei cieli:
è nato il Redentor.

Enrico Panzacchi





domenica 18 dicembre 2016

Poesie di Natale (G.Gozzano)





E’ nato! Alleluia!


E’ nato il sovrano bambino,
è nato! Alleluia, alleluia!
La notte che già fu sì buia
risplende di un astro divino.
Orsù, cornamuse, più gaie
suonate! Squillate, campane!
Venite, pastori e massaie,
o genti vicine e lontane!
Non sete, non molli tappeti,
ma come nei libri hanno detto
da quattromill’anni i profeti,
un poco di paglia ha per letto.
Da quattromill’anni s’attese
a quest’ora su tutte le ore.
E’ nato, è nato il Signore!
E’ nato nel nostro paese.
Risplende d’un astro divino
la notte che già fu sì buia.
E’ nato il Sovrano Bambino,
è nato! Alleluia, alleluia!

Guido Gozzano

giovedì 15 dicembre 2016

Poesie di Natale (Quasimodo)


Natale

Natale. Guardo il presepe scolpito,
dove sono i pastori appena giunti
alla povera stalla di Betlemme.
Anche i Re Magi nelle lunghe vesti
salutano il potente Re del mondo.
Pace nella finzione e nel silenzio
delle figure di legno: ecco i vecchi
del villaggio e la stella che risplende,
e l'asinello di colore azzurro.
Pace nel cuore di Cristo in eterno;
ma non v'è pace nel cuore dell'uomo.
Anche con Cristo e sono venti secoli
il fratello si scaglia sul fratello.
Ma c'è chi ascolta il pianto del bambino
che morirà poi in croce fra due ladri?

Salvatore Quasimodo

martedì 13 dicembre 2016

Poesie di Natale (Ungaretti)


Ci sono molte poesie di Natale che mi piacciono. Ho pensato di ricordarle qui in questi giorni che ci avvicinano a questa Grande Festività.

Natale

Non ho voglia di tuffarmi 
in un gomitolo di strade
Ho tanta stanchezza
sulle spalle
Lasciatemi cosi
come una cosa posata
in un angolo
e dimenticata
Qui non si sente altro
che il caldo buono
Sto con le quattro
capriole di fumo
del focolare

Giuseppe Ungaretti 

sabato 4 giugno 2016

Il Buon Pastore

Lucia Merli
http://luciamerliarte.blogspot.it/

Il buon pastore

23 Salmo. Di Davide.
Il Signore è il mio pastore:
non manco di nulla;

su pascoli erbosi mi fa riposare
ad acque tranquille mi conduce. 

Mi rinfranca, mi guida per il giusto cammino,

per amore del suo nome.
Se dovessi camminare in una valle oscura,
non temerei alcun male, perché tu sei con me.
Il tuo bastone e il tuo vincastro
mi danno sicurezza.
Davanti a me tu prepari una mensa
sotto gli occhi dei miei nemici;
cospargi di olio il mio capo.
Il mio calice trabocca. 

Felicità e grazia mi saranno compagne
tutti i giorni della mia vita,
e abiterò nella casa del Signore
per lunghissimi anni.

sabato 12 marzo 2016

La Madonna Addolorata





Sembra un blog abbandonato, ma non è così. E' soltanto un blog sul quale non si scrive più. Molte volte entro, leggo post più o meno recenti, visito i blog degli amici, leggo e non sempre commento. Perchè? Non lo so, forse un po' di stanchezza e gli anni che passano.

Stasera ho deciso che qualcosa dovevo scrivere, almeno far capire che ancora ci sono. Mi sono accorta che siamo quasi a Pasqua e io ho come ultimo post quello sul Natale.

Entriamo nelle due settimane che ci portano a meditare sulla Passione e Morte di Nostro Signore e il mondo intorno a noi ci dà notizia di dolori e passioni di esseri umani e ci ricorda che Caino e i Giudei non sono personaggi di altri tempi. 
Anzi, i Caino e i Giudei dei nostri giorni sono molto più crudeli.

In questa settimana si ricorda la Vergine Addolorata e viene festeggiata in un Santuario qui vicino a Postua.
La Madonna è rappresentata con sette spade che le trafiggono il petto a significare i sette grandi dolori della sua vita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...