domenica 25 dicembre 2016

Natale (Panzacchi)


NATALE

Alta è la notte, scendono
in candida legione
dal firmamento gli angeli
recinti di splendor.
Pace alla gente buona:
è nato il Redentor.

Fiocca la neve: déstansi
in mezzo all'ombra e al gelo
e alle melòdi angeliche
rispondono i pastor:
Sia gloria a Dio del cielo:
è nato il Redentor!

Un tintinnio di giubilo
da mille torri suona:
s'allargano le tenebre,
Spuntan dai tronchi i fior.
Pace alla terra buona:
è nato il Redentor.

Nell'umile presepio,
o Dio, invan ti celi;
a offrire i re già vengono
mirra, profumi ed òr.
Gloria sia a Dio nei cieli:
è nato il Redentor.

Enrico Panzacchi





4 commenti:

  1. Le poesie di Enrico Panzacchi le ricordo dalle scuole medie :sanno arrivare nel roondo dei cuori.
    Buone feste, Costantino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordano anche a me il periodo della scuola e allora non le apprezzavi a fondo. Ora è diverso. Buone feste anche a te.
      Paola

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...