sabato 2 gennaio 2010

Capodanno a Oropa (Biella)





Nuovo anno iniziato a Oropa. Notte bellissima, paesaggio innevato, aria frizzante. Nel piazzale del Santuario un grande presepe illuminato, con pecore vere a far compagnia a Gesù Bambino.



 Ecco alcune notizie sul Santuario che fu anche visitato da Papa Giovanni Paolo II



 



A tredici chilometri dal centro abitato, a 1180 metri s.l.m, si trova il Santuario della Madonna Nera di Oropa, il più celebre luogo di pellegrinaggio del Piemonte, uno dei più importanti d’Italia e forse il più antico santuario mariano dell’occidente.

  La leggenda fa risalire al santo Vescovo di Vercelli Eusebio, rifugiatosi fra questi monti per sfuggire a una persecuzione nel 369, la conservazione in una nicchia di un masso erratico di una statua lignea della Madonna (presunta opera di san Luca evangelista), da lui portata fino ad Oropa da Gerusalemme.



 In realtà, i primi documenti riguardanti il santuario risalgono al XIII secolo.
Durante la peste del 1599, la città di Biella fece voto di erigere una nuova chiesa e così sorse quella attuale dopo l’abbattimento della chiesetta dugentesca
.






La Statua della Madonna Nera misura m. 1,32 di altezza ed è in legno Cirmolo (pianta resinosa).


 A Oropa la Madonna Nera, contrariamente a quanto si riscontra nella Vergini nere del periodo romanico ( raffigurate sedute in trono a simboleggiare la Sedes Sapientiae), viene presentata in piedi con il Bambino seduto sul braccio sinistro , a sua volta benedicente (con la mano destra) e con l’uccellino (simbolo della Passione), nella mano sinistra. Stilisticamente questa statua è stata, in via ipotetica, riferita all’area aostana intorno al 1295.




(dal sito del Comune di Biella)




11 commenti:

  1.  non dirlo a nessuno, ma hai scritto pecore vere, io avevo letto pecore nere, e mi dissi "ma và?"

    devo dire che ha Oropa non ci sono mai stato

    ciaoo

    RispondiElimina
  2. Auguri, cara, Buon Anno.
    Anch'io, come te, ho postato la poesia di Neruda per Capodanno.

    RispondiElimina
  3. PARACCHINI: le pecore erano vere, ma bianche: due pecore e un agnellino. Qui fra torte vive, anime amiche e pecore nere non ci capiamo più.
    Che tu non sia mai venuto a Oropa è un grande peccato. E' un importante Santuario, ma è anche luogo di escursioni in montagna. Buon inizio di settimana.

    FRITTATA: ved che i nostri gusti letterari coincidono molte volte. Ancora un caloroso augurio.

    RispondiElimina
  4. Lo conosco molto bene!
    Non ci vado da parecchi anni, ma era una meta che visitavamo almeno una volta all'anno....
    Mi hai fatto venire la nostalgia... appena si sistema un po' il tempo, i sa che andremo a farci ancora un salto.
    Grazie!
    Giusy

    RispondiElimina
  5. VANY: fantastico veramente.

    AZALEA: se non ci sei stata da molto lo troverai ancora più bello perchè alcuni anni fa è stato oggetto di restauri. A presto.

    SARA: ho iniziato il nuovo anno sotto lo sguardo della Madonna bruna e l' ho sentita vicina. Un abbraccio a te.

    RispondiElimina
  6. Sai carissima che anche qui vicino la mia città c'è un famoso santuario con la Madonnina nera,molto venerata ,il Santuario di Tindari,è un posto meraviglioso che domina il mare e le isole Eolie. Non sapevo che ci fosse un altro santuario con una Madonnina scura in Italia.Bellissimo.. il tuo con la neve, il mio col mare...Chissà se un giorno entrambe potremo visitare i rispettivi e scambiarci le esperienze. Buon Anno , che in ogni tuo passo e respiro tu possa sentire la Grazia divina sempre accanto
    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. DAPHNEE: quanto sarei felice di questo scambio: non sono mai stata in Sicilia e amo il mare. Di madonne nere ce ne sono diverse: quella di Loreto (marche) e altre due, che io sappia, nella mia regione. Un caro abbraccio e un grazie sincero per il tuo gradito augurio. Paola

    RispondiElimina
  8. Un'idea per questa estate....!

    buon tutto!

    RispondiElimina
  9. Che bell'inizio d'anno! 
    Ci sono stata anch'io parecchie volte, ma mai a capodanno.
    Buona continuazione e buona Epifania!

    RispondiElimina
  10. MIRCO: d'estate è veramente bello e anche "fresco". Buona Befana.

    KATHE: la sera di Capodanno arriva una fiaccolata da Biella, a piedi, molto suggestiva. Buona Epifania a te.

    HAPPY: vieni presto. Buona befana. Grazie per la stella cometa.

    FRANCA: brava la sòra Befanìa; basta feste per ora.
    Grazie del sorriso che hai portato. Un abbraccio a te.

    VANY: che belle calze! Le mie nipotine sono contente. Un bacio.



    RispondiElimina
  11. utente anonimo10 maggio 2011 16:16

    Oropa un luogo pieno di suggestione e pace,almeno queste sono state le mie sensazioni.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...