giovedì 6 novembre 2008

Puncetto valsesiano- Valsesia (VC)


Costume valsesiano con  puncetto a colori
 www.valsesiablog.it

   L'amica Franca (Ceglieterrestre) ha postato sul suo Blog un bellissimo corpetto di prezioso merletto di Irlanda fatto da sua madre. Io non conosco questo tipo di merletto. Dalle mie parti, nella vicina Valsesia, non è andata persa la tecnica del "puncetto valsesiano" per la buona volontà di alcune donne che continuano ad insegnarlo a chi desidera impararlo e applicarsi nella sua esecuzione: ci vuole infatti moltissimo tempo per eseguire un quadratino di questo pizzo. Il video(7 Minuti) ne dimostra la lunga e accurata lavorazione.


Io l'avevo imparato da ragazza, ma poi l' ho perso per la strada della vita.


In Valsesia le donne lavoravano al puncetto nel tepore della stalla, nei lunghi inverni o d' estate al pascolo ed era parte integrante del loro costume che sopravvive a tuttoggi.


                      



21 commenti:

  1. Bel filmato perché non metti anche una foto del tipico abito valsesiano con il puncetto?

    RispondiElimina
  2. @ tsal: la sto cercando. Ciao. Paola

    RispondiElimina
  3. davvero bello oramai non sono piu' apprezzati come una volta

    RispondiElimina
  4. Bellissimo!!! Adesso anche le persone di altre regioni potranno vedere questa meravigliosa lavorazione artigianale delle donne Valsesiane

    RispondiElimina
  5. Bisognerebbe tornare indietro e alle bambine a scuola si può ancora insegnare, sono svelte con i telefonini potrebbero diventare bravissime anche in queste arti antiche la manualita non è magia e solo amore e tanta pazienza.

    RispondiElimina
  6. ciao ma che meraviglia, beh..... se lo sapevi fare, lo puoi sempre riprendere, ma lo sai che ora chi fa queste cose è super, non esistono più, potrebbe essere un hobby lavoro, mica male. Pensa che io ho dei merletti di mia madre che costudisco con zelo, perchè non troverò più nessuno che li potrebbe rifare. ciao buon week end penny

    RispondiElimina
  7. Profondamente invidiosa. Ecco.

    RispondiElimina
  8. So di questa tecnica di lavoro riportata più volte sulla rivista Rakam che per anni ho comprato assiduamente.

    RispondiElimina
  9. @ vinny : c'è un ritorno di questi pizzi preziosi. Magari soltanto dei quadratini (perchè costano molto) inseriti nel tessuto delle tendine o delle tovaglie a impreziosirle.


    @ tsal: hai visto che bella foto ho trovato? Ho chiesto il permesso.


    @ Franca: non so se sia facile impegnare le bambine di oggi su questo lavoro di pazienza e costanza. Sono distratte da mille cose, come noi del resto.

    RispondiElimina
  10. @ Penny: lo potrei riprendere, ma il problema sono le dita che non ho più molto agili. Se hai notato dal video è tutto un lavoro sulle dita.


    @ tree: guarda che lo puoi benissimo imparare; ci sono degli ottimi libri di istruzioni.


    @ Frittata: anch' io ho comperato Rakam per molti anni. Era la più bella rivista di lavori femminili. Non so se ci sia ancora.

    RispondiElimina
  11. carino il costume :)

    e' bello cercare di sapere com'erano le cose un tempo :)

    RispondiElimina
  12. Autentici capolavori i puncetti valsesiani! A Gattinara, all'associazione di cui faccio parte, si tiene un corso di Puncetto che è fraquentato da donne di ogni età u c'è pure quakche uomo che si cimenta in tale "impresa".

    RispondiElimina
  13. @ Ughito: anche qua c' è una scuola di puncetto, tenuta dalla Pro Loco. In genere è molto frequentata. Ultimamente si cerca di rivalutare le attività artigianali del passato: impagliare sedie, fare cesti di vimini. Si insegna anche il dialetto ai bambini a scuola. Ciao. Paola

    RispondiElimina
  14. Bellissimi. Io adoro fare l'uncinetto ma sono solo alle prime armi...

    RispondiElimina
  15. @ Elisa: coraggio, l' esercizio ti farà diventare brava. Per il puncetto è tutto un altro discorso. Ci vuole molto tempo. Cmq dal filmato si può imparare. In bocca al lupo.

    RispondiElimina
  16. Io e una mia amica ci cimentiamo in questo tipo di lavori,il blog è

    ""annaritaricama.blogspot.com"

    il suo parere sarebbe prezioso.

    RispondiElimina
  17. utente anonimo17 ottobre 2009 16:39

    bellissimo vorreiimparare ma non mi viene come devo farexx

    RispondiElimina
  18. utente anonimo21 ottobre 2009 14:27

    UTENTE ANONIMO: se non riesci a farlo solo guardando il video, prova a cercare un libro che ne spieghi l' esecuzioene. Ci sono in commercio libri sul Puncetto valsesiano. Puoi anche rivolgerti a loro cliccando sul link del Blog che ho postato sotto la foto. Al limite, se in pvt mi mandi il tuo indirizzo, posso cercerlo e spedirtelo. Lo faccio volentieri. Paola

    RispondiElimina
  19. il mio obiettivo di oggi era proprio imparare il puncetto, ho seguito il video, ma mi blocco dopo il primo giro di quadratini... mannaggia...
    ho girato come una trottola per il web ma non trovo niente di più esaustivo di questo video, non è che qualcuna di voi mi da una spintarella per venirne fuori? se mi metto in mente una cosa la devo fare... ieri ho terminato il mio primo pizzo ad ago, un misto tra hedebo e venezia... e oggi ero proprio fissata con il puncetto, vorrà dire che per oggi continuerò a fare le bomboniere per la mia futura nipotina a chiacchierino, sperando che qualcuna mi possa dare alcuni indizi :)
    grazie in anticipo a chi mi vorrà aiutare, io posso insegnare tante altre cose in cambio :) vi aspetto
    eilaria@tiscali.it  buon lavoro a tutte
    ilaria

    RispondiElimina
  20. Ciao a tutte. Vivo negli Stati Uniti. Sono appassionata del Puncetto. Nel Ricamo Italiano ho trovato le istruzioni solamente nel eseguire la stella. Non ho mai visto una brava puncettaia lavorarlo, ma con le istruzioni e pazienza ho fatto dei lavoretti. Le foto si trovano su Flickr.com sotto il nome bluesea5.
    Scusate il mio italiano e da anni che non lo parlo.
    Bun lavoro. Marina.

    RispondiElimina
  21. Grazie, Marina, per aver visitato il mio Blog. Io non sono puncettaia, ma è un lavoro che mi piace molto e originario della mia zona. Per questo nw ho parlato qui. Il tuo Italiano è quasi perfetto. Paola

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...