sabato 23 maggio 2009

Pillola per lo spirito

















La speranza basta

Sì, lo so, Signore,
la mancanza di fiducia è peccato.

Il peccato è allontanamento da te,
è separazione,
è distanza,
e la distanza è la nostra colpa,
la mia colpa.

Tu l'hai scavalcata
con la tua sofferenza
per tutti gli uomini.

Tu hai messo dei punti fermi:
le tue parole.

Tu hai acceso delle luci:
le tue opere.

Il tuo Vangelo è verità e via:
cosa potrei desiderare di più?

La speranza basta.

MAGDALENA ALTWEGG


   
>

13 commenti:

  1. Ciao, anche se ci allontaniamo sta sempre vicino a noi.Un grande abbraccio felice domenica

    RispondiElimina
  2. ... è vero-

    presumo che la paola che era passata a trovarmi e non mi aveva trovato fossi tu...

    grazie.

    RispondiElimina
  3. Bellissimo blog complimenti.

    Non sapevo che mi avevi linkato lo faccio anch'io ho imparato da pochi giorni.

    Ti chiederei un favore.

    Hai notizie su nerina ghirotti o livio ruber.

    Sono innamorata dei poeti minori e non trovo due parole su di loro , solo libri pubblicati.

    Grazie. lucia.

    RispondiElimina
  4. @ Franca: lo penso sempre anch' io, per consolarmi delle mie mancanze. Buona giornata a te.


    @ Onda: sì ero io che non ero loggata. Ciao


    @ Lucia: benvenuta nel mio Blog. Ho trovato il tuo cercando su Google una poesia per la mia nipotina che aveva lasciato il libro a scuola. Mi piacciono molti i riquadri dei tuoi post, non saprei farli.

    Qaunto ai due autori che citi io non so nulla e posso soltanto cercare su Internet come penso abbia già fatto tu. Vedremo se trovo qualcosa. Buon inizio di settimana. Paola

    RispondiElimina
  5. @ Lucia: ecco, per ora che cosa ho trovato:


    Campane di Pasqua


    Campane di Pasqua, festose,

    che a gloria quest'oggi cantate,

    o voci vicine e lontane

    che Cristo risorto annunciate,

    ci dite con voci serene:

    "Fratelli, vogliatevi bene!

    Tendete la mano al fratello,

    aprite le braccia al perdono;

    nel giorno di Cristo risorto

    ognuno risorga più buono!"

    E sopra la terra fiorita,

    cantate, o campane sonore,

    ch'è bella, ch'è buona la vita

    se schiude le porte all'amore.


    Nerina Ghirotti


    La ricordavo, ma non sapevo di chi fosse. L' ho trovata a questo link:

    http://www.comune.cellere.vt.it/print.php?sid=97


    di Livio Ruber ho trovato:


    Febbraio


    Né amato né inviso

    tu giungi, o febbraio:

    ci mostri il tuo viso

    più triste che gaio.

    Sorridi talvolta,

    ma è un riso di scherno

    nell'aria sconvolta

    dal rigido inverno.

    E il timido sole

    che splende non piace:

    c'è sempre chi vuole

    scaldarsi alla brace.

    RispondiElimina
  6. Grazie tante Paola.

    Ma mi interesserebbe 2 parole su di loro , anche solamente le datee la città.

    Però non volevo tu perdessi tempo , speravo essendo un'insegnante conoscessi dei link di biografie anche dei poeti un pò dimenticati.

    Sai sono una collezionista di libri di lettura delle elementari, che con qualche antologia sfioro il centinaio.

    Poesie ne trovo tante pensa che i miei libri variano dal 1894 al 1987.

    I più recenti sono dei miei figli, ma preferisco fino al 1970/5.

    Comunque sei stata gentile Lucia.

    RispondiElimina
  7. Sempre piacevole passare di qui

    RispondiElimina
  8. La speranza basta.Ma serve anche molta fede.Un saluto.Roberto

    RispondiElimina
  9. Fede, speranza e carità non dovrebbero mai mancare. Saluti. Paolo

    RispondiElimina
  10. La Speranza non è nient'altro che l'espandersi della sicurezza della fede dal presente al futuro.

    Ciao.

    RispondiElimina
  11. Interessante serenità si respira qui da te^-^

    Grazie del commento

    un abbraccio

    RispondiElimina
  12. @ Lara: grazie per l' apprezzamento.


    @ Sì, Roberto, una comprende l' altra. E' interessante leggere il libretto di Benedetto XVI: "Spe salvi". Ciao

    RispondiElimina
  13. @ Paolo: faccio parte della generazione che ha studiato il Catechismo a memoria e ho sempre avuto presenti le tre virtù teologali: Fede, Speranza e Carità. Secondo San Paolo la più importante è la Carità senza la quale le altre vengono meno.


    @ Gus: si può interpretare anche così. Infatti la Speranza presuppone la Fede.


    @ Erika: la serenità è il principale obiettivo della mia vita. senza di essa non concludo nulla. Benvenuta.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...