giovedì 4 marzo 2010

Anche Trilussa pregava




Quannero regazzino,mamma mia
me diceva "Ricordati, fijolo,
quanno te senti veramente solo,
tu prova a recità 'n Ave Maria.
L'anima tua da sola spicca er volo
e se solleva, come pe' maggia".

Ormai so' vecchio, er tempo s'è volato
da un pezzo s'è addormita la vecchietta
ma quel consijo nun l'ho mai scordato.
Come me sento veramen...
te solo
io prego la Maronna Benedetta
e l'anima mia da sola pija er volo.

(Trilussa)

13 commenti:

  1. Mi hai fatto venire una nostalgia, quasi un rimpianto, di essere ancora capace di avere una pede così forte, di sapere veramente pregare.

    RispondiElimina

  2. La nostalgia della fede e della preghiera che provi sta a significare che in realtà già possiedi sia la fede che la capacità di pregare. Quando meno te lo aspettarai usciranno allo scoperto. Ti sono vicina con affetto. Paola

    RispondiElimina
  3. Passare di qui è come respirare una boccata di aria pura.Grazie Paola.Roberto 

    RispondiElimina

  4. ROBERTO: il tuo commento è per me una grande ricompensa. Ciao.

    ETTA E PIPPO: ha colpito molto anche me: l' ho presa dal Web. Grazie.

    RispondiElimina
  5. molto simpatica e verace 'sta poesia del Trilussa, così popolare popolare

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono moltissimo le poesie di Trilussa ma conoscevo solo quelle sugli animali. Questa è veramente bella e dolce. Bacioni cara Censorina :)

    RispondiElimina
  7. Poche parole ma ... significative :)
    Grande Trilussa!

    RispondiElimina

  8. RICCARDO: si usa dire "voce di popolo, voce di Dio"

    VANY: grazie; a te buon inizio di settimana

    ANNA. sempre appropriata la tua grafica. Buona festa a te. Auguriamoci che la festa della donna serva veramente.

    SARA: anch' io l'ho letta soltanto ora e l' ho apprezzata molto.

    GABRIELLA:



    RispondiElimina

  9. GABRIELLA: veramente grande. Anche dalle mie parti c'è un bravo poeta dialettale, ovviamente scrive in Piemontese.

    DANIELA: grazie per questa bellissima mimosa. Quest' anno forse non ne riceverò e mi accontenterò della tua.

    RispondiElimina

  10. E? meravigliosa questa preghiera!!

    ♥ vany

    RispondiElimina
  11. Un monito ed un insegnamento che anche mia mamma mi ripeteva spesso, con semplici parole. 
    Esistono luoghi e parole che aiutano, nei momenti di difficoltà, a non sentirci mai soli...
    Siamo fortunati, ad avere avuto accanto persone amate che, prima ancora di insegnarcela, ci hanno mostrato e trasmesso attraverso i quotidiani esempi la forza viva della loro Fede...

    luciana - comoinpoesia

    RispondiElimina

  12. PAOLO E lUCIANA: luoghi e momenti che aiutano la preghiera e ci avvicinano a Dio. grazie del commento.

    RispondiElimina
  13. utente anonimo8 marzo 2011 23:01

    Domani è il mercoledì delle ceneri e sarà Quaresima.
    Che il Signore ci aiuti a viverla pensando che il senso di tutta la nostra vita racchiude il desiderio della felicità , della verità, della giustizia e  del bene che si realizzerà solo  nell' incontro con Lui .

    Ninné

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...